homemenulensuserclosebubble2shareemailgoogleplusstarcalendarlocation-pinwhatsappenlargeiconvideolandscaperainywarningdotstrashcar-crashchevron_lefteurocutleryphoto_librarydirectionsshoplinkmailphoneglobetimetopfeedfacebookfacebook-circletwittertwitter-circlewhatsapptelegramcamerasearchmixflagcakethumbs-upthumbs-downbriefcaselock-openlog-outeditfiletrophysent_newscensure_commentgeneric_commentrestaurant_companiessunnymoonsuncloudmooncloudrainheavysnowthunderheavysnowheavyfogfog-nightrainlightwhitecloudblackcloudcloudyweather-timewindbarometerrainfallhumiditythermometersunrise-sunsetsleetsnowcelsius

Galatina Today

Ancora un’occasione sprecata: Sbv–Maniva 1-3

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di LeccePrima

Gloria Romano

Ancora fumata nera in casa Salento Best Volley. Domenica scorsa purtroppo è arrivata un'altra sconfitta, questa volta per 3-1 contro la formazione della Maniva Taranto. Una partita da due volti: quello dei blu-celesti carichi per conquistare punti e muovere la classifica, e quello dei tarantini che sono stati molto altalenanti subendo molto specialmente nel terzo set (quello vinto dalla Sbv). I ragazzi del presidente Panico hanno reagito contro una squadra che continua la corsa per i play-off, ma è mancato sempre qualcosa per poter portare a casa il match.

Dirette dagli arbitri Adamo e Rizzello, le due formazioni partono con i seguenti sestetti: Giannotta in diagonale con De Lorentis R., al centro Tundo e Giaccari, Scalese e De Lorentis C. laterali, il libero Apollonio. Taranto risponde con: Liotino al palleggio in opposizione con Nardella, al centro Gasbarro e Colletta, i laterali Schena e Pantile, il libero Mancini.

Primo set con il Taranto che parte mettendo in difficoltà la difesa blu-celeste con gli attacchi di Gasbarro e Schena e si porta sul 5-2. Ma la Sbv non ci sta, prende in mano le redine del gioco e conduce il set sempre in vantaggio (20-15) con dei buoni attacchi e dei muri da posto 4. Mister Bisignano è costretto a dei cambi per far reagire i suoi ragazzi. Reagiscono tanto da avvicinarsi al punteggio dei blu-celesti che conducendo 24-23, rientrati dopo il time out, subiscono alcuni errori e perplessità. Si va ai vantaggi: ma ad avere la meglio sono i tarantini che portano a casa il primo set per 27-25.

Un secondo set un po'sottotono. La voglia di vincere il primo set con un netto vantaggio di +5 fa perdere l'entusiasmo ai blu-celesti. Gli ospiti non soffrono come nel primo parziale, conducono il set raggiungendo prima una parità (6-6), poi ingranando le marce tentano il sorpasso che si protrae fino alla fine (16-11). Mister Pendenza chiama i suoi in panchina per dare alcune indicazioni, ma non c'è la giusta carica agonistica in campo. Cambio al centro: Rossetti per Tundo.

Giannotta cerca di distribuire un buon gioco sfruttando molto i centrali che riescono a metter giù alcuni primi tempi. Però non c'è nessuna rimonta. La formazione tarantina conquista il parziale per 25-20.

Ma quando tutto ormai sembra svanito, in casa Sbv c'è una scossa nel terzo set. I blu-celesti reagiscono, e conducono il set con un netto vantaggio (10-4). Bisignano effettua dei cambi, chiama un time-out ma, i ragazzi di mister Pendenza non li ferma più nessuno. Ogni fondamentale riesce bene, non ci sono grandi errori, la concentrazione è alta. E tutto ciò porta finalmente alla conquista di un set con un netto vantaggio 25-15.

Quarto set con il Taranto che si porta sul 4-1. Tutto da rifare. Viene persa un po' la carica del terzo set, a causa dei molti errori in difesa e in ricezione che regalano punti agli ospiti, che con facilità conducono il set lasciando i galatinesi a -5 (16-11). Tentennando si continua a giocare, ma ormai nulla da fare. La Maniva ha ormai ribaltato la situazione, così lascia i locali a quota 16 e vince set e match.

C'è ancora tanto da lavorare,ma qualcosa si è mosso. Prossimo appuntamento per la Salento Best Volley è sabato 19 marzo quando alle ore 18.30 farà visita in quel di Casarano. Match delicato per entrambe le formazioni che cercano punti per allontanarsi dalla zona play-out.

SBV GALATINA - MANIVA TARANTO 1-3 (25-27/ 20-25/ 25-15/ 16-25)

SBV GALATINA: De Lorentis R. 27, Tundo 4, Scalese 7, Vizzino, Giaccari 7, Rossetti 6, De Lorentis C. 7, Giannotta 3, Giannini (n.e.), Apollonio(L), Duma (n.e.), Persichino (n.e.), Marra (n.e.) All. L. Pendenza

MANIVA TARANTO: Liotino, Colletta, Gasbarro, Argentieri, Agrusti, Pantile, Schena, Lenti, Ostento, Fontana, Musci, Nardella, Mancini (L). All. V. Bisignano

Torna su
LeccePrima è in caricamento