Notizie da Galatina

Droga e ricettazione, durante i controlli nel Galatinese nei guai anche due minorenni

Gli agenti di polizia hanno sottoposto a verifica studenti, automobilisti e cittadini: sono scattate denunce e una revoca della patente

Il commissariato di Galatina

GALATINA - Negli ultimi giorni della settimana in corso, gli agenti della del commissariato di Galatina hanno eseguito diversi controlli. G.A.G., una 25enne del posto è stata perquisita e trovata con addosso un telefono rubato. La ragazza è stata immediatamente denunciata per ricettazione. Per il reato di spaccio di stupefacenti, sono invece finiti nei guai due ragazzi, entrambi molto giovani.

I poliziotti coordinati dal vicequestore aggiunto Giovanni Bono, in particolare, hanno sottoposto a controllo gli istituti scolastici e i relativi piazzali antistanti per contenere il fenomeno della detenzione di droga. Nei pressi di un edificio della cittadina, gli agenti hanno rinvenuto meno di un grammo di “maria” addosso a  R.M., un 17enne.

Il giovane è stato segnalato agli uffici della prefettura, come assuntore. Lo spacciatore, invece, M.M, un altro 17enne, è stato denunciato in stato di libertà,  per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente. Nell’ambito dei controlli per garantire il rispetto del Codice della strada, infine,  è stata revocata la patente di guida a un cittadino residente a  Galatina: si tratta di L.T., 38enne. L’uomo non si è presentato alla visita, davanti alla commissione medica disposta dalla Motorizzazione.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mafia, estorsioni e droga: disarticolato gruppo vicino al clan Tornese

  • Rogo nel negozio per le feste: in manette ex gestore del "Twin Towers"

  • Violento impatto fra due veicoli, ragazza di 19 anni in Rianimazione

  • Cicloturista preso in pieno da un'auto: deceduto dopo il trasporto in ospedale

  • Bimba di 9 anni nel negozio. "Portata in una stanzetta e palpeggiata"

  • Cede il cric durante il cambio della ruota del tir: ferito un meccanico

Torna su
LeccePrima è in caricamento