Notizie da Galatina

“Aeroporto non penalizzato, ma potenziato”, le garanzie del M5S

I parlamentari pentastellati Mininno, Romano e Donno forniscono rassicurazioni dopo l’interrogazione al Senato sul destino della base di Galatina

L'aeroporto di Galatina.

GALATINA – Nessun depotenziamento della Scuola di volo militare del 61esimo Stormo di Galatina. Anzi, semmai, una crescita dell’aeroporto grazie al nuovo addestratore. I parlamentari del Movimento 5 Stelle hanno fornito rassicurazioni e garanzie circa il futuro della base aerea salentina.  Cataldo Mininno, Iunio Valerio Romano e Leonardo Donno (in foto) lo hanno fatto sapere tramite una nota indirizzata agli organi di stampa, a seguito della risposta giunta dal sottosegretario alla  Difesa, Raffaele Volpi, il quale ha risposto all’interrogazione presentata in Senato dai pentastellati.

“Il ministero ha chiarito che il trasferimento da Galatina a Decimomannu della fase di addestramento avanzata dei piloti militari italiani e stranieri già brevettati risponde ad un'esigenza di ottimizzazione e dell'offerta addestrativa nazionale che, lungi dal comportare penalizzazioni in termini, finanziari, di personale e di prestigio per il 61esimo Stormo, ne prevede anzi il potenziamento operativo”, spiegano dunque i parlamentari pentastellati.

 “La Difesa ha spiegato infatti che, con l'introduzione in servizio alla scuola di volo leccese del nuovo addestratore M-345 e dei nuovi simulatori di volo supportati in loco da Leonardo, si avrà una crescita dell'attività addestrativa del 61esimo Stormo fino al massimo sfruttamento delle capacità dell’aeroporto di Galatina e un incremento dell’attuale indotto in virtù dell’accresciuta presenza di frequentatori stranieri sul territorio e dell’occupazione del personale civile impiegato nell’industria a supporto dell'attività". Una frecciata è stata infine indirizzata all’eurodeputato dei Conservatori e riformisti, Raffaele Fitto il quale, nelle scorse settimane, aveva espresso la propria preoccupazione per quel potenziamento della scuola dei “Top gun” in Sarsegna, percepito come “minaccioso” per il Salento.IMG-20190410-WA0023-2

"Le riposte forniteci oggi dal Ministero della Difesa sul futuro della scuola di volo militare del 61° Stormo di Galatina non solo dimostrano l'infondatezza degli allarmi lanciati da qualche politico in cerca di visibilità su un suo ipotetico depotenziamento, ma confermano, al contrario, le prospettive di crescita di questa eccellenza italiana, punto di riferimento a livello mondiale", concludono dal Movimento 5 Stelle.

Potrebbe interessarti

  • Sintomi, rimedi ed esercizi contro il dolore alla cervicale

  • Formiche, i metodi naturali per allontanarle da casa

  • Talenti dal Salento: una giovane ballerina ammessa alla Biennale di Venezia

  • Come avere sopracciglia folte, naturali e curate

I più letti della settimana

  • Un “Tornado” su gruppo di stampo mafioso: 27 arresti, indagato anche un sindaco

  • Ragazzo di 20 anni trovato morto con un colpo d'arma da fuoco alla tempia

  • Tragedia nel pomeriggio ad Otranto. Una donna si lancia dalle mura del castello

  • Scontro tra auto e moto: un 25enne finisce in Rianimazione

  • Dramma al mare: bagnante annega nonostante i soccorsi di un medico in spiaggia

  • Lesioni troppo gravi nello scontro in moto: non ce l’ha fatta il 25enne

Torna su
LeccePrima è in caricamento